Avvisi importanti

7 Settembre 2019

Comunicazioni Urgenti del Dirigente Scolastico

A tutte le studentesse e gli studenti del IIS Raffaello

Alle loro famiglie

A tutto il personale docente e non docente

 

Carissimi ragazze e ragazzi,

mi rivolgo in primis a voi che siete il vero motivo del nostro impegno e del nostro lavoro quotidiano di educatori, formatori e di professionisti. Vorrei che prima di ogni altra cosa vi giunga il mio saluto, il senso di accoglienza e accompagnamento che troverete a scuola fin dal primo suono della campanella. E su questo non ci piove (tanto per sdrammatizzare un po’!).

 

A voi, care famiglie, cari docenti e personale scolastico.

Immagino quanto sconcerto e allarmismo possano essersi diffusi nelle ultime ore dopo che la stampa ha annunciato la chiusura del nostro Istituto. Inutile dire che la notizia ha colto tutti di sorpresa: verità o fake news?! No, purtroppo è verità. La decisione ci è stata comunicata dalla Provincia, ieri in tarda serata, dopo un incontro convocato d’urgenza a seguito dei risultati di un’indagine sulla tenuta statica dell’edificio condotta nel corso dell’a.s. 2018/19. 

L’analisi ha messo in evidenza non tanto il rischio di crollo dell’edificio, quanto la presenza di materiali che sono molto lontani dal garantire gli attuali standard di sicurezza. 

Le criticità strutturali dell’Istituto sono un punto dolente da tempo e la scuola, nelle sue componenti e nelle sedi opportune, ha sempre fatto il possibile per garantire la sicurezza e sollecitare senza sosta gli interventi necessari. 

Oggi, però, siamo di fronte a qualcosa di importante, che in passato non si era mai verificato: un risultato scritto nero su bianco, frutto di uno studio e di un’analisi scientifica, che fa scattare un allarme (che forse sarebbe potuto rimanere inascoltato) ma che equivarrebbe ad un “te l’avevo detto!”. Chi vorrebbe che i ragazzi continuassero in questa sede l’attività didattica quotidiana? Nessuno, senza ombra di dubbi.

Dobbiamo dunque prendere atto della decisione presa dagli Enti Locali competenti e guardare dritti verso il nostro obiettivo: garantire un’offerta formativa di qualità ai nostri studenti.

Sono fermamente convinto che la ricchezza della scuola sta nel suo capitale umano e culturale, di cui l’Istituto Raffaello indubbiamente abbonda. Oggi non è il tempo delle polemiche; è invece il momento di rimboccarsi le maniche (il sottoscritto per primo) e lavorare a pieno ritmo per cogliere e cercare tutte le collaborazioni e le soluzioni possibili: il nostro primo impegno sarà quello di spingere al massimo per garantire un’attività didattica rispettosa dei tempi e delle esigenze di studenti e famiglie; chiederemo con forza che le lezioni possano svolgersi in luoghi alternativi in orario antimeridiano, nel limite del possibile e comunque non oltre il tempo necessario per trovare una sistemazione definitiva e regolare. L’ipotesi della turnazione (ovvero spostare le lezioni al pomeriggio in altri edifici scolastici, con tutte le problematiche che ne scaturirebbero) resta per noi l’estrema ratio, l’ultima delle soluzioni possibili.

Lo so che a parole sembra tutto semplice (e non lo è) e che siamo sempre tentati di vedere il lato oscuro delle cose. Ma almeno virtualmente vorrei che volgeste lo sguardo ad aspetti positivi molto importanti:

  • a differenza di altre tristi vicende che la cronaca ci ha fatto conoscere noi, seppur con tempistiche infelici, siamo stati messi nella condizione di evitare un eventuale pericolo futuro;
  • nel giro di qualche mese avremo una soluzione (forse quella dei “moduli” già sperimentata in altre realtà, come ad esempio l’Università di Camerino) che rappresenterebbe una condizione di sicurezza che non ha uguali in zona;
  • tra un paio di anni il Raffaello avrà una sede completamente nuova e con spazi e ambienti di apprendimento all’avanguardia.

Spero di avervi dato qualche elemento di informazione e di riflessione in più. Sicuramente la settimana che si apre sarà intensissima e speriamo possa aprire scenari favorevoli.

Non sarà possibile comunicare tutto in tempo reale; sarebbe tempo sottratto alla realizzazione di una soluzione concreta. Abbiate però fiducia che tutto quello che ci sarà da sapere sarà comunicato.

Vi ringrazio di cuore per la collaborazione.

 

Il dirigente 

Dott. Daniele Piccari

Qui l’ordinanza del Sindaco di Urbino

Comunicazioni Urgenti del Dirigente Scolastico

Ultimi articoli

Avvisi importanti 17 Settembre 2019

Programma attività didattiche 23-27 settembre

Da lunedì 23 settembre parte ufficialmente, anche per l'IIS Raffaello, il nuovo anno scolastico 2019/20. SOLO PER LA PRIMA SETTIMANA (23- 27 settembre) ci sarà, per tutti gli indirizzi di studio, attività didattica dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30; sabato 28 non ci sarà scuola. Si chiede a tutti gli studenti di provvedere alla merenda di metà mattinata, poiché non sarà possibile acquistarla in loco. Cliccare sul titolo per leggere l'intero articolo e consultare il Programma in PDF delle attività didattiche per le classi Seconde, Terze e Quarte.

Avvisi importanti 7 Settembre 2019

Pubblicata l’ordinanza del sindaco

Qui si può leggere l’ordinanza del Sindaco di Urbino Gambini, relativa alla chiusura dell’immobile che ospita l’I.

Comunicazioni docenti e personale 2 Settembre 2019

Lettera di saluto del Preside Prof. Samuele Giombi

Ai docenti, al personale ata, agli studenti e famiglie del “Raffaello” Oggi ho concluso, dopo due anni,  il mio servizio come preside (preferisco ancora, seppur contra legem, questa definizione a quella di “dirigente scolastico”) all’IIS Raffaello di Urbino.

News 1 Agosto 2019

Calendario prove per giudizi sospesi a.s. 2018/19

Si pubblica il calendario delle prove per gli studenti che hanno riportato giudizi sospesi a.s. 2018/19. CALENDARIO PROVE PER GIUDIZI SOSPESI a.s. 2018-19

Utilità

torna all'inizio del contenuto