Archivio

30 Marzo 2022

COVID 19- LE NOVITA’ DAL 1° APRILE

Il Decreto Legge n.24 del 24/03/2022, entrato in vigore lo scorso 25 marzo, fissa al 31 marzo 2022 la fine dello stato di emergenza, disciplinando una graduale normalizzazione della convivenza con la presenza del virus Covid-19; la fine dello stato di emergenza, infatti, non significa la scomparsa del virus e dei correlati rischi sanitari.

La transizione verso l’ordinarietà continua dunque a prevedere misure precauzionali di tipo generale e in modo specifico per la scuola.

MISURE PRECAUZIONALI DI CARATTERE GENERALE

Fino alla conclusione dell’anno scolastico 2021- 2022:

  • è vietato accedere o permanere nei locali scolastici se positivi all’infezione da SARS-CoV-2 o se si presenta una sintomatologia respiratoria e temperatura corporea superiore a 37,5°C.
  • è raccomandato il rispetto delle distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;
  • all’interno della scuola è obbligatorio l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo chirurgico (o facoltativamente di maggior efficacia, es. FFP2); non è richiesto l’utilizzo delle mascherine durante lo svolgimento dell’attività fisica/ sportiva;
  • tornano ad essere consentiti i viaggi di istruzione, le uscite didattiche, la partecipazione a manifestazioni sportive.

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE E GREEN PASS

Fino al 30 aprile 2022:

  • è obbligatorio indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi al chiuso;
  • sono obbligatorie mascherine di tipo FFP2 sui mezzi di trasporto scolastico, per i trasporti in genere e gli spostamenti, per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati, nonché per gli eventi sportivi.
  • green pass base per gli esterni che accedono a scuola;
  • green pass base per usufruire dei mezzi di trasporto;
  • green pass rafforzato per:

a) piscine, centri natatori, palestre, centri benessere;

b) convegni e congressi;

c) centri culturali, centri sociali e ricreativi, per le attività che si svolgono al chiuso.

GESTIONE DEI CONTATTI CON CASI DI POSITIVITA’ ALL’INFEZIONE DA SARS-CoV-2

Misure precauzionali per la scuola secondaria di secondo grado

L’attività educativa e didattica si svolge in presenza, con le seguenti misure precauzionali:

 Fino a 3 casi di positività in classe  Con almeno 4 casi di positività in classe  
STUDENTI DOCENTI PERSONALE SCOLASTICOUtilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo chirurgico (è consentito l’utilizzo di dispositivi di maggior efficacia protettiva).  Utilizzo di dispositivi di protezione
delle vie respiratorie di tipo FFP2 per
dieci giorni dall’ultimo contatto con
un soggetto positivo al COVID-19.  

Alla prima comparsa dei sintomi e,
se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo all’ultimo contatto,
è prevista l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare, anche in centri privati abilitati.

Ovviamente gli alunni in isolamento (positivi all’infezione da SARS-CoV-2) sono sottoposti al divieto di spostarsi dalla propria abitazione e possono seguire l’attività scolastica nella modalità della didattica digitale integrata, su richiesta della famiglia o dello studente maggiorenne, accompagnata da specifica certificazione medica attestante le condizioni di salute dell’alunno e la piena compatibilità delle stesse con la partecipazione alla didattica digitale integrata.

La riammissione in classe degli alunni positivi è subordinata alla sola dimostrazione di aver effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo, anche in centri privati abilitati.

ATTENZIONE: non è più previsto il regime di quarantena; anche ai contatti stretti con soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 è applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente:

  • nell’obbligo di indossare dispositivi FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo all’ultimo contatto con il soggetto positivo;
  • nell’effettuazione di un test alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.

DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA

L’attività didattica a distanza è autorizzabile solo per alunni in isolamento per infezione Covid, su richiesta delle famiglie o dell’alunno maggiorenne, accompagnata da specifica certificazione medica che attesti le condizioni di salute dell’alunno.

VERIFICA GREEN PASS

Continuano a trovare applicazione le procedure automatizzate finora utilizzate per tutto il personale, nonché la verifica manuale con l’app verifica C19.

Dal 1° aprile 2022 una nuova Unità organizzativa sostituirà la struttura commissariale per l’emergenza Covid-19, la quale continuerà a garantire la fornitura delle sole mascherine chirurgiche.

Nei prossimi giorni, a seguito di nuove indicazioni ministeriali, potrebbero essere possibili ulteriori specifiche in merito. Si resta comunque a totale disposizione per ogni richiesta di chiarimento.

-->
torna all'inizio del contenuto